Disney’s CINDERELLA: il trailer

Disney’s CINDERELLA: il trailer

E’ finalmente uscito il trailer di “Cinderella” film della Disney in uscita il prossimo anno che vede Lily James nel ruolo di Cenerentola, Cate Blanchett in quello della matrigna e, in un’insolita veste “buona”, Helena Bonham Carter che interpreta la Fata Madrina.

L’uscita del film è prevista per marzo 2015

GOD SAVE THE QUEEN! (…and the King)

GOD SAVE THE QUEEN! (…and the King)

“GOD SAVE THE QUEEN!” (o the King, a seconda dei casi)  inno, motto, emblema da secoli dell’UK. Proprio partendo da questa frase, ecco una piccola (ma indispensabile)  lista dei migliori  film tematici sui sovrani che hanno regnato in UK dal periodo Tudor fino ai giorni nostri.

  • ELIZABETH (1998) ed ELIZABETH, THE GOLDEN AGE (2007) : entrambi diretti da Shekhar Kapur ed entrambi vedono come protagonista Cate Blanchett, nel ruolo della Regina Elisabetta I.I due film, ripercorrono rispettivamente, la tormentata ascesa al trono di Elisabetta, figlia di Enrico VIII e Anna Bolena, il primo,
    Cate Blanchette in Elizabeth

    Cate Blanchette in Elizabeth

    e il glorioso regno, ben 45 anni, di Elisabetta in The Golden Age. Anche se, storicamente inesatti a tratti, i due film offrono una rappresentazione reale dell’epoca, soprattutto i costumi (tanto da vincere un Oscar, nel 1999, proprio per i costumi) e una Cate Blanchett calzante nel ruolo della Regina Vergine (Golden Globe come migliore attrice con Elizabeth).  Cast ricchissimo: Geoffrey Rush (Sir Francis Walsingham) ; Joseph Fiennes (Robert Dudley, Conte di Leicester), Clive Owen (Sir Walter Raleigh).

    Cate Blanchett in The Golden Age

    Cate Blanchett in The Golden Age

  • THE YOUNG VICTORIA (2009) : la Regina Vittoria vanta di essere la sovrana con il regno più lungo sopra le spalle, ben 63 anni e mezzo. Ma cosa successe prima della sua ascesa al trono?In The Young Victoria si raccontano proprio i primi difficili anni di regno di Victoria, interpretata da una Emily Blunt molto ben azzeccata. Nello specifico, il film si sofferma in modo particolare sulla nascita dell’amore fra Victoria e il principe Albert (Rupert Friend) che l’aiuterà nel riformare e nell’espandere, sia territorialmente che culturalmente, il regno d’Inghilterra. Film molto bello, per niente pesante e storicamente attinente. Nel cast, anche Paul Bettany nel ruolo di Lord Melbourne.

    Victoria (Emily Blunt) ed Albert (Rupert Friend)

    Victoria (Emily Blunt) ed Albert (Rupert Friend)

  • L’ALTRA DONNA DEL RE (2008) : tutti (più e meno) conoscono la storia di Enrico VIII e delle sue 6 mogli, la più famosa di sicuro colei che diede inizio a tutto, al divorzio, allo scisma e alla nascita della Chiesa Anglicana, la seconda: Anna Bolena! Ma non si conosce invece la storia dell’altra ragazza Bolena, Maria, sorella di Anna, che fu una delle amanti del re, dal quale ebbe anche un figlio. Questo film è tratto dal romanzo di Philippa Gregory e ha come interpreti un cast stellato: Eric Bana (Enrico VIII), Natalie Portman (Anna Bolena), Scarlett Johansson (Maria Bolena) e ancora Jim Sturgess (George Bolena), Kristin Scott Thomas (Lady Elizabeth Bolena),Eddie Redmayne (William Stafford), Andrew Garfield (Francis Weston). Il film racconta gli avvenimenti che avvennero in parallelo con l’intreccio amoroso fra Enrico VIII prima con Maria e poi con Anna, fino alla decapitazione di quest’ultima. Buona attinenza storica, interpretazioni impeccabili di ogni singolo attore – da notare una fantastica Natalie durante la scena dell’incoronazione – coinvolgente, magari un po’ troppo “corto” il che fa sembrare che i fatti siano avvenuti sul giro di pochissimo tempo, quando invece il lasso di tempo è molto più esteso.

5oDdgnB

  • THE QUEEN – LA REGINA (2006) : film soggetto a non poche critiche dato il tema trattato: la settimana durante la quale avvenne la morte della principessa Diana. Tony Blair (Michael Sheen) sale al governo, Diana muore tragicamente, la famiglia reale, sotto la guida della regina Elisabetta II, si rinchiude a Balmoral, quasi come se nulla fosse successo. Si scatena una crisi fra popolo britannico che accusa la famiglia reale di fregarsene e la regina, che non vuole chinare il capo alle indicazioni di Blair, che cerca di salvare la situazione. Alla fine, la regina e la famiglia reale tornano a Londra, appaiono in pubblico, la regina tiene un discorso commemorativo. Un ritratto intenso di un’Elisabetta che vede per la prima volta il suo trono traballare. Una Hellen Mirren…da Oscar! (Miglior Attrice Protagonista nel 2007)Stasera-in-tv-quot-The-Queen-La-Regina-quot_h_partb
  • IL DISCORSO DEL RE (2010) : di sicuro uno dei film migliori degli ultimi anni. Giorgio VI, padre di Elisabetta, diventa re dopo l’abdicazione del fratello e subito si ritrova a dover affrontare…la Seconda Guerra Mondiale. Ma oltre la Guerra, Bertie (così era chiamato in famiglia) deve combattere un’altra guerra, personale, la balbuzia. Si rivolge così, dietro consiglio e aiuto della moglie Elisabetta, ad un logopedista, che dopo scontri iniziali, riesce ad aiutarlo e soprattutto, nasce un’amicizia. Al momento della dichiarazione di guerra alla Germania del 1939, Giorgio VI convoca Logue a Buckingham Palace per preparare il discorso alla nazione da trasmettere via radio. Nonostante la difficoltà del momento e la grande emozione, Logue riesce a calmare il Re e gli rimane a fianco durante la lettura del discorso, accompagnandolo con gesti ritmici e aiutandolo con lo sguardo a mettere in pratica le tecniche imparate. Il discorso del re è un successo, soprattutto dal punto di vista emotivo. Interpretazioni magistrali degli attori protagonisti: Colin Firth (Re Giorgio VI) Geoffrey Rush (Lionel Logue), Helena Bonham Carter (Regina Elisabetta, la regina madre) razziatore di premi Oscar nel 2011 fra cui Miglior Film, Miglior Regia per Tom Hooper, Miglior Sceneggiatura Originale e Colin Firth Migliore Attore Protagonista. Assolutamente DA VEDERE!! download (1)