RECENSIONE Le Due Vie Del Destino, The Railway Man

Si era già parlato del nuovo film con Colin Firth e Nicole Kidman, Le Due Vie Del Destino ( leggi articolo precedente https://rednoiseblog.wordpress.com/2014/08/07/the-railway-man-le-due-vie-del-destino-il-nuovo-film-con-colin-firth-e-nicole-kidman/)

Film visto; non ha deluso le aspettative!

Un film intenso, con scene anche forti e dure, ottime le interpretazioni, soprattutto per i due interpreti del protagonista Eric Lomax: Jeremy Irvine che interpreta Lomax da giovane, militare dell’esercito britannico durante la Seconda Guerra Mondiale, e Colin Firth, Lomax da adulto.

Il personaggio di Lomax è una figura intrigante, affascinante ma anche colma di tormento e mistero che entrambi gli attori hanno saputo interpretare in modo eccellente. Un Colin Firth che ci regala un’altra interpretazione emozionante e profonda, sapendo trasmettere al pubblico il tormento e la sofferenza del suo personaggio, segnato non tanto dagli orrori della Guerra, ma da quelli della prigionia e la schiavitù subita da parte dell’esercito Giapponese, dopo la resa a Singapore dell’Impero Britannico.

Film bello e interessante anche perchè mostra uno dei tanti lati della Guerra che non si conoscono: quando si parla della Seconda Guerra Mondiale, si parla esclusivamente della Shoah, di campi di concentramento e dello sterminio degli Ebrei. Ma la guerra non è stata solo questo, in giro per il mondo si sono verificati fatti quasi ignoti, ma comunque terribili. Le Due Vie Del Destino mostra proprio uno di questi altri lati della guerra: migliaia di civili e di soldati (la maggior parte giovani ragazzi), fatti prigionieri dall’esercito nemico nipponico e ridotti in schiavitù per la costruzione della Ferrovia della Morte in Tailandia. Trattati come le bestie: picchiati a sangue, rinchiusi in gabbie come animali e torturati in modi indescrivibili.
La storia è tratta poi da fatti reali.

Scena del film in cui i soldati britannici vengono fatti prigionieri

Un film che nel finale vuole dare anche un insegnamento non da poco: vivere con un tormento interiore per le colpe commesse, un rimpianto lacerante, può essere una condanna ancora peggiore della morte. Che la vendetta covata per anni,alla fine può trasformarsi in perdono e dell’incredibile importanza nell’avere persone amate e che ti amano al tuo fianco Nicole Kidman, che interpreta Patti la moglie di Lomax, una volta scoperto il passato e l’agonia del marito, decide di aiutarlo in tutti i modi a superare i fantasmi del suo passato, nonostante i rifiuti continui di Lomax.

Colin Firth e Nicole Kidman, sono Eric e Patti

Colin Firth e Nicole Kidman, sono Eric e Patti

Consigliato? SI!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...