Alabama Monroe, un film da Oscar (mancato)

Pochi giorni fa, mi sono vista (dietro consiglio) The Broken Circle Breakdown, con un titolo italiano che fa praticamente spoiler: Alabama Monroe – Una Storia d’Amore.

“Tra Elise e Didier è amore al primo sguardo. Elise gestisce uno studio di tatuaggi, sua grande passione: ogni tatuaggio è per lei un simbolo di vita vissuta. Didier è da sempre innamorato dell’America: per lui è la terra delle infinite opportunità, il Paese per sognatori, ma soprattutto la patria della sua amatissima musica bluegrass che Didier interpreta suonando il banjo in un gruppo musicale.Elise si unisce al gruppo di Didier e, tutti insieme, si esibiscono in travolgenti serate dove ogni performance trasuda amore, complicità e passione.Una coppia fuori dagli schemi,che tocca l’apice con l’ arrivo, per quanto inaspettato, della piccola Maybelle. Ma quando all’etá di sei anni Maybelle si ammala gravemente, questo cerchio perfetto di felicità che Elise e Didier si sono costruiti attorno sembra inesorabilmente spezzarsi. La loro risposta alla sofferenza e al dolore inizia a prendere strade diverse: tutto quello che entrambi amano e in cui credono viene messo duramente alla prova ed affiorano in superficie le loro profonde divergenze d’opinione sul senso della vita. Come in un flashback, Elise e Didier rivedono scorrere davanti ai propri occhi la loro intensa storia d’amore, dalla gioia del primo incontro alla comune lotta per salvare la figlia.”

1743563_250008185123222_383768914_n

1904202_250008228456551_315056937_n

Il film è diretto dal regista belga Felix Van Groeningen , e stato pluripremiato con tanto di nomination agli Oscar come Miglior Film Straniero per il Belgio (premio vinto poi da La Grande Bellezza), vede come protagonisti Johan Heldenbergh (Didier)Johan Heldenbergh (Elise) che offrono bellissime interpretazioni.

Ecco alcuni dei premi vinti:
– Miglior film straniero – César 2014
– Premio del Pubblico, Panorama – Festival di Berlino
– Miglior attrice, Veerle Baetens – European Film Awards 2013
– Premio LUX 2013 – Premio del Parlamento Europeo
– Miglior sceneggiatura – Tribeca Film Festival

Un film bello tosto, tragico e viscerale, che racconta una storia intensa,accompagnato da una colonna sonora incredibile composta da pezzi country/bluegrass reinterpretati magistralmente dal cast, che fa decisamente da ciliegina sulla torta.

TBCB/Alabama Monroe è uno di quei film che passano un po’ “inosservati” al pubblico, ma DECISAMENTE consigliato.
Da Oscar, si!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...